Sospendere e Riavviare i Processi in Windows

Spesso quando si ha a che fare con molte applicazioni aperte,specialmente se esse sono molto pesanti,con un PC un po’ datato e con un hardware mediocre per non dire scarso è normale che arrivati ad un certo punto della nostra sessione si potrebbero riscontrare e verificare alcuni blocchi improvvisi causati dall’elevato utilizzo della memoria RAM e che quindi non ci permettono più di eseguire altre operazioni.

Per fare in modo di risolvere questi problemi non dovremo fare altro cheterminare un processo,che magari occupa molte risorse,sperando che tutto fili liscio per continuare il nostro lavoro.

Ma se invece di terminare un processo,procediamo con il sospenderne uno per poi riavviarlo in un secondo momento.

Grazie a Process Freezer questo è possibile in modo molto semplice,ma soprattutto gratuito.Una volta eseguito il programma sarà sufficiente selezionare il processo che si desidera sospendere cliccando su suspendprocess e,quando lo vorremo riavviare,basterà cliccare su resumeprocess.

La lista che sarà visibile comprenderà tutti i processi attivi nel vostro PC.Nella parte destra,una volta selezionato un processo,sarà possibile ottenere informazioni utili quali nome del processo,lo stato (in esecuzione) e l’ID.

Process Freezer è gratuito ed è molto leggero (disponibile er gli OS Windows),oltre ad essere molto utile in situazioni in cui il PC sta sull’onda del blocco.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Scroll To Top