Come Impostare il Monitor

l monitor di un PC molte volte viene sottovalutato o ritenuto uno strumento superficiale, ma tutti gli amanti del fotoritocco o di arte digitale sanno che per ottenere il massimo dal proprio PC occorre avere un monitor ben calibrato e con i colori impostati correttamente.

Per esempio se abbiamo un monitor che tende a saturare il colore rosso, noi automaticamente sui ritocchi apportati alle nostre foto andiamo a compensare tale difetto, così facendo si otterrà una splendida foto con colori limpidi e puliti sul PC, ma se andiamo a stampare la foto otterremo sicuramente una immagine con colori sbiaditi.

Quindi vediamo insieme come impostare al meglio il monitor per non ottenere spiacevoli sorprese:

Per prima cosa assicuriamoci che il monitor sia acceso da almeno 30 minuti.
Impostiamo come sfondo del desktop un colore uniforme, quindi eliminate qualsiasi immagine.
Puliamo accuratamente il monitor con prodotti specifici. O utilizzando solo un panno per occhiali.
Iniziamo ad impostare il monitor con i comandi Hardware presenti sullo stesso, e portiamo il contrasto al massimo.
Sempre utilizzando gli appositi tasti portiamo la temperatura del calore su 6.500 k.

Se utilizzando solo i comandi hardware che avete a disposizione sul monitor riuscite a visualizzare il tutto correttamente non occorre fare altro. In caso contrario è possibile intervenire con strumenti specifici per ottenere il massimo delle prestazioni.

Per intervenire ed apportare correzioni è possibile utilizzare QuikGamma, un software completamente gratuito che vi renderà la vita molto semplice. Grazie a questa utilità è possibile regolare i livelli di luminosità, il contrasto e la gamma del monitor con pochi e semplici passi.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Scroll To Top