Come Trovare una Casa Senza un’Agenzia Immobiliare

Trovare casa senza avvalersi di un’agenzia immobiliare è possibile. Eccoti una guida in merito.

Ti può capitare che tu voglia prendere in affitto od acquistare una casa. Se non ti va di rivolgerti ad un’agenzia immobiliare, per prima cosa dovrai recarti nella zona in cui cerchi la casa e vedere se c’è un cartello con riportata una scritta del tipo “affittasi” o “vendesi”. Il numero riportato in tale cartello è di un’agenzia immobiliare.

Per fare questo, devi trovare un po’ di tempo libero durante il giorno e compatibilmente con i tuoi impegni di lavoro. Chiedi dunque le informazioni a chi abita nel quartiere dove affittano o vendono la casa. Se si tratta di un appartamento, puoi benissimo rivolgerti ad uno dei condomini del palazzo in questione.

In un piccolo paese è molto più semplice prendere le informazioni sugli affitti o sulle vendite, in quanto tutti conoscono tutti e sanno un po’ tutto. Chiedi quindi ad un negozio o ad un bar, sempre del paese e, se possibile, fatti rilasciare il numero di telefono di colui che vende o affitta la casa.

Prima di fare la scelta è consigliabile vedere questa guida su come evitare rischi su Appunticopiati.com.

Ricorda che nei centri commerciali puoi trovare gli avvisi di affitto o di vendita delle case, con il numero di telefono relativo. In questo modo puoi risparmiare i soldi per le agenzie immobiliari. Capita di frequente che ci siano scritte su tali annunci del tipo “no agenzie”, “no mediazioni” e simili. Segui dunque tutti questi passaggi e ne guadagnerai in fatto di soldi.

Come Convertire Word in Pdf con Pdf Creator

Pdf Creator è un programma gratuito che consente di creare dei file Pdf tramite dei documenti in altri formati, come ad esempio quelli di Microsoft Word. Ha un funzionamento molto simile ad una stampante virtuale e può essere integrato in maniera diretta dai programmi di Office.

Il procedimento per convertire Word in Pdf con Pdf Creator può essere un po’ complicato, quindi ti informo che prima di procedere alla conversione devi prima essere fornito dal file già pronto. Quindi, assicurati di avere un’email, una presentazione, un documento Word o un file Excel.

Per creare il file Pdf apri il programma Pdf Creator: ora, recati nella barra in alto selezionando prima la voce Strumenti, poi quella Aggiungi; dall’elenco, fai clic su Tutti i file, scegli il percorso e, per concludere, clicca su Salva.

Questo software dispone di un grandissimo numero di opzioni, tra cui troviamo quella che ti consente di proteggere un file inserendo una password, ma puoi anche inserire una firma digitale o mandare in maniera del tutto automatica il documento appena creato in un’email o alla stampante.

Oltre al Pdf, esso riesce a convertire i file del tuo computer in tanti altri formati come BMP, TXT, RAW, PNG, JPEG etc.., l’importante è compiere ogni volta il procedimento che ti ho appena descritto.

Come Scegliere Monitor per Pc

Scegliamo in modo efficace il nuovo monitor per il nostro computer.

La dimensione dello schermo di un monitor corrisponde alla misura della diagonale da angolo ad angolo. Un altro fattore da tenere conto è la risoluzione: che deve corrispondere a quella della scheda grafica per ottenere immagini di qualità. Oggi sul mercato sono disponibili monitor molto grandi e monitor molto piccoli, come i monitor 10 pollici.

Il numero di volte che il monitor ridisegna l’immagine sullo schermo è detto frequenza di aggiornamento. In generale, maggiore è la risoluzione, più difficile risulta mantenere una frequenza di aggiornamento elevata; inoltre, una frequenza di aggiornamento elevata riduce l’effetto sfarfallio, evitando fastidiosi mal di testa e disturbi agli occhi. In generale, monitor che offrono frequenze di aggiornamento di 75 Hz a 1024×768 sono accettabili (ma è possibile arrivare anche a 60 Hz).

Interfaccia: meglio analogico o digitale? Sarebbe consigliabile utilizzare una interfaccia DVI, ovvero digitale. Molto probabilmente non si noterà un drastico miglioramento della qualità dell’immagine, ma il monitor sarà compatibile con la nuova scheda grafica!

Convertire MP4 in AVI

Da quando hai scaricato un video in formato MP4 da internet, stai provando ad aprirlo con il lettore DivX. Il problema che questo lettore non è in grado di aprire quel particolare formato, così a questo punto ti ritrovi con un pugno di mosche in mano. Non è che dovrai scaricare lo stesso filmato con un formato diverso? Assolutamente no. Quello che devi fare è imparare a convertire MP4 in AVI.

I programmi per eseguire questo genere di conversione sono molteplici e li puoi avere senza spendere nemmeno un centesimo. Il servizio che ti consiglio di provare prende il nome di Format Factory. E’ uno dei software maggiormente utili del momento poiché supporta un’infinità di file e riesce a convertire un formato in un altro in men che non si dica.

Format Factory: conversione gratuita di video, audio e immagini.
Funzioni disponibili:

Tutti verso: MP4/3GP/MPG/AVI/WMV/FLV/SWF.
Tutti verso: MP3/WMA/AMR/OGG/AAC/WAV.
Tutti verso: JPG/BMP/PNG/TIF/ICO/GIF/TGA.
Ripping DVD verso file video , Ripping CD audio verso tutti i formati.
Supporta files MP4 per iPod/iPhone/PSP/BlackBerry format.
Supporta RMVB,Watermark, AV Mux.
Format Factory caratteristiche:

1 Converte tutti i più popolari formati di: video,audio,immagini.
2 Riparazione file video e audio danneggiati.
3 Consistente riduzione dello spazio occupato da files multimediali.
4 Supporta files multimediali per Iphone e Ipod.
5 Conversione immagini con effetti Zoom,Rotate/Flip,tags.
6 DVD Ripper.
7 Localizzazione in 66 lingue (anche Italiano)
SISTEMI OPERATIVI : Windows tutti

Per eseguire il download di questo strumento, collegati nella pagina web Pc Free Time e fai clic sul pulsante Download che trovi collocato a destra. Una volta che il download è terminato, premi due volte sul file FFSetup3.3.4.0.exe per dare inizio alla procedura di installazione di quest’ultimo nel tuo computer.

Ed ora, come si converte da MP4 in AVI? La risposta è facile: trascina il file con formato MP4 nella finestra principale di Format Factory e seleziona la voce AVI dal primo riquadro. Conferma la tua scelta premendo su OK e su Vai. La durata della conversione del video dipende dal PC che stai usando e dalla dimensione del video da trasformare.

Dato che Format Factory salva i file sempre nella stessa cartella del PC, hai la chance di cambiarla cliccando sul pulsante Modifica situato in alto alla schermata. E’ anche possibile modificare la qualità del file premendo sul tasto Impostazioni e scegli ciò che vuoi utilizzare con Profili. Modifica queste impostazioni solo se sei un esperto in questo settore, altrimenti lascia le opzioni predefinite. Ora converti tutti i video che vuoi.

Come Vendere in Rete

Il negozio della tua famiglia sta ricevendo sempre meno clienti con il passare del tempo. Vuoi dare una mano concreta ad i tuoi familiari, ma no hai la minima idea di come fare. Che ne pensi di imparare come vendere on line? In questo modo, riuscirai a vendere una miriade di oggetti direttamente su internet, senza dover attendere invano la visita di nuovi clienti nel negozio. Allora, sei pronto a scoprire come si fa?

Internet ti dà modo di vendere ogni tipo di oggetto on line: da un vecchio cellulare ad uno smartphone di ultima generazione, da una bici ad una macchina, da una casa ad una roulette e quant’altro. Sull’argomento è possibile vedere questa pagina su Cortafranca.net. L’importante è conoscere i siti giusti che ti consentono di far questo! Il primo portale che mi viene in mente è senza dubbio eBay. Sei già iscritto? Lo hai mai provato? Se la risposta è no, leggi la guida che sto per mostrarti!

eBay è il sito di aste più celebre al mondo e funziona in due tipi differenti: la prima modalità prende il nome di eBay classico e ti permette di vendere un oggetto su internet a qualsiasi utente, anche a quelli che si trovano dall’altra parte del mondo; la seconda modalità si chiama eBay Annunci e filtra gli annunci che inserisci nel portale con le persone che vivono nella tua stessa regione.

Con eBay Annunci puoi contrattare direttamente con il compratore di persona, così da chiudere l’affare il prima possibile. La prima cosa da fare è aprire la pagina iniziale di eBay e creare un nuovo account. Fai clic su Registrati che trovi situato in alto e compila il modulo che ti viene proposto inserendo i tuoi dati personali, vale a dire il nome, il cognome, il codice fiscale, la data di nascita, il sesso, l’indirizzo email etc.

Una volta che hai completato con successo la registrazione su eBay, puoi iniziare a metter in vendita i tuoi oggetti. Ricordati di inserire dei titoli e delle descrizioni che attirino tanta gente, così da invogliare gli utenti a comprare tutto ciò che vendi. La parte più importante per far sì che la gente si fidi di te è il feedback! Trovi maggiori informazioni a riguardo nell’articolo per vendere su eBay.

Scroll To Top