Come Proteggere Cd e Dvd

Se abbiamo un masterizzatore compatibile con la tecnologia SecurDisc possiamo creare un CD o DVD a prova di copia con Ahead Nero Express. Ecco come procedere con pochi e semplicissimi passaggi. Ricordiamoci che per completare la guida dobbiamo avere installato sul pc Ahead Nero.

Avviate il software Nero Express e cliccate su Dati. Sulla destra ci sono quattro tasti che potete scegliere, per masterizzare un DVD protetto cliccate su SecurDisc Data DVD. Potete anche proteggere un CD, cliccando su SecurDisc Data CD. La schermata successiva è quella in cui selezionare i file e le cartelle da masterizzare sul disco.

Tutto quello che dovete fare è cliccare Add e selezionare con un doppio clic i dati che ci interessano, uno alla volta, tra quelli che compaiono nella finestra centrale. Nella nuova schermata spuntate le caselle Copy Protection e Disable Copy Protection by Password. Scrivete una password a nostra scelta nel campo di testo Password e riportatela per sicurezza anche nel campo Password confirmation. Quindi cliccate su OK.

Ora che tutte le configurazioni necessarie sono state effettuate, il disco è pronto per essere masterizzato. Inseriamone uno vergine nel masterizzatore e, una volta che è stato riconosciuto da Nero 9, clicchiamo su Burn per masterizzarlo. Procediamo con Avanti, leggiamo la licenza d’uso e spuntiamo Accetto i termini del contratto di licenza. Clicchiamo ancora Avanti per tre volte e poi Installa per avviare l’installazione.

La durata del processo varia, ovviamente, in base alla potenza del PC. Al termine, clicchiamo Avanti, Fine e riavviamo il PC. A questo punto, per leggere il contenuto di un disco protetto, non dovremo fare altro che inserirlo nel lettore del PC e avviare InCD Reader: i dati non potranno comunque essere copiati: provare per credere.

Come Pulire il Pc

Pulire il PC da tutti quei file provenienti da internet, i file recenti e gli errori del registro di sistema è stato sempre un problema, ma oggi esiste un programma che risolve tutti problemi, si chiama CCleaner un software molto semplice e intuitivo da usare.

Vediamo in dettaglio come utilizzare questo programma: per prima cosa dobbiamo scaricare il programma CCleaner, è possibile scaricarlo gratuitamente da suo sito ufficiale. Una volta conseguito il download, possiamo procedere con la sua installazione.

L’installazione di CCleaner è molto semplice da conseguire, con pochi passaggi standard che richiede il programma. Una volta installato CCleaner, apriamo il software, premere sul pulsante Pulizia, ove è posto sulla sinistra…successivamente procediamo premendo su Avvia Pulizia, posto alla destra in basso e cosi inizia la procedura per l’eliminazione di tutti i file “spazzatura” del nostro PC dati dalla navigazione e non solo.

Tra le varie funzioni di CCleaner è possibile utilizzare anche la funzione Registro, posto sempre alla sinistra in basso rispetto a Pulizia, per iniziare così a pulire il registro di sistema non ci resta che premere su Trova Problemi, dopo la scansione, premere su Ripara Selezionati, poi comparirà una finestrina, dove il programma chiederà se effettuare un backup dei dati, premere No. E come ultima cosa premere su Ripara Selezionati e il gioco sarà fatto.

Come Risolvere Problemi Rete WiFi

I sistemi operativi di casa Windows, mettono a disposizione una serie di appositi strumenti grazie ai quali è possibile monitorare lo stato della connessione delle reti Wi-Fi. Ecco perchè in questa guida vedremo come avere un quadro completo e dettagliato relativo alle reti Wi-Fi grazie ad un favolosa risorsa.

“Xirrus Wi-Fi Inspector” è un potente software freeware, realizzato appositamente per essere eseguito su sistemi operativi di tipo Windows, che grazie ad una pratica ed intuitiva interfaccia utente consente di controllare la potenza, la frequenza del segnale, l’autenticazione e le modalità di utilizzo delle reti Wi-Fi disponibili.

Per poter utilizzare Xirrus Wi-Fi Inspector, dovete collegarvi alla seguente pagina.
Effettuato il collegamento con la pagina sopraindicata, procedete con il relativo download.

Una volta installato e inizializzato il programma, mediante la finestra principale di “Xirrus Wi-Fi Inspector”, potrete visualizzare numerosi dati relativi ai parametri di connessione delle reti Wi-Fi attualmente disponibili, i punti d’accesso rilevati, la potenza del segnale, l’SSID e molte altre informazioni dettagliate. Questo sicuro ed efficace software, inoltre offre anche la possibilità di rimediare ad eventuali problematiche relative alle reti Wi-Fi.
Infine “Xirrus Wi-Fi Inspector” può anche essere utilizzato come gadget da desktop per Windows XP, Vista e successivi.

Una volta individuati i problemi, è possibile intervenire. Per esempio, se la potenza non è adeguata, è possibile intervenire cambiando il posizionamento del router o comprando un ripetitore. Su questi dispositivi è possibile vedere questo sito sul ripetitore WiFi.

Il programma risulta essere quindi molto utile.

Come Recuperare Password Windows XP

Non ricordate più la password del vostro account Windows XP e non sapete utilizzare nessun metodo (Linux e altro software su CD,DVD,HDD,USB etc.) con cui recuperare la password del vostro sistema operativo? Esiste un metodo alternativo quantomai semplice per risolvere questo problema.

Accendete il vostro computer e, prima che si avvii il sistema operativo, premete il tasto F8. Premendo il tasto F8 il sistema operativo si avvierà in modalità provvisoria. La modalità provvisoria è una particolare modalità con la quale Windows viene avviato caricando solo i file e i driver di base ed è utile per diagnosticare eventuali problemi.

Una volta entrati in modalità provvisoria, selezionate l’account utente “Administrator”. Risulta essere un tipo di account che consente di avere l’accesso e gestire tutti i file del computer. Dall’interno dell’account Administrator cliccate ora su “Start” e poi su “Pannello di controllo”. Dal Pannello di controllo cliccate su “Account utente”.

A questo punto potrete scegliere di cambiare un account qualunque oppure di crearlo nuovo. Potrete quindi modificare, rimuovere o creare la password dell’account desiderato. Una volta effettuata l’operazione non dovrete far altro che riavviare il computer in modalità normale e accedervi tramite l’account da voi scelto.

Come Eliminare Rumori dai Video

I fruscii ed i rumori vari che disturbano le riprese video possono essere davvero fastidiose. Vi sono però delle modalità per poter intervenire su questo problema ed eliminarlo in via definitia. Risulta essere importante armarsi di un software, dei relativi plugin, ed il tutto risulterà abbastanza immediato e semplice, come illustrato in questa guida.

Visita il link e effettua il download del software Sound Forge. Installa quindi il programma all’interno del tuo computer. Si tratta di una versione trial, e quindi avrai 30 giorni di tempo per testare il programma ed eventualmente decidere per un acquisto futuro.

L’installazione non ti sarà per nulla complicata, ed il plugin che ti servirà per rimuovere i fruscii ti verrà installato in maniera contemporanea. Risulta essere sufficiente che tu segua le istruzioni che ti compariranno a video fino alla completa installazione del tutto.

Per scaricarla clicca sulla scritta “free”, evidenziata in giallo sulla destra della pagina.
Si aprirà una finestra, scegli esegui e segui la procedura guidata.

Lancia il programma. L’interfaccia apparirà così:

Clicca su “add files” per selezionare i video da cui desideri estrarre l’audio. Dovranno essere in formato AVI, MPEG, MPG, FLV (Flash Video), DAT, WMV, MOV, MP4 o 3GP.

Imposta la cartella in cui verrà salvata la traccia audio cliccando su “browse” (se necessario crea una nuova cartella). Seleziona il formato in cui intendi salvarla (l’mp3 è quello più pratico).

Puoi modificare le opzioni di registrazione ma ti consiglio di lasciare quelle predefinite!

Premi sul pulsanre “start” in giallo e destra e in pochi minuti la traccia audio sarà a tua disposizione.

Scroll To Top