Come Utilizzare Photoshop Online

Quante volte hai trasferito le tue immagini dalla macchina fotografica al computer e ti sei detto “beh, questa foto sarebbe perfetta se modificassi qualche piccolo dettaglio”. Da oggi la ricerca a programmi di foto ritocco è finalmente conclusa! Sono certo che già sai che il miglior software al mondo in questo settore è Adobe Photoshop, ma non essendo un professionista in materia, non hai la minima intenzione di sborsare centinaia di euro.

Per risolvere il tuo problema, ti voglio mostrare come utilizzare Photoshop online senza scaricare alcun programma nel tuo PC. Non dovrai far altro che aprire il sito web apposito, caricare l’immagine che intendi modificare ed usufruire degli innumerevoli effetti e filtri che ti vengono messi a disposizione. Dammi cinque minuti che ti spiego come fare. E’ un vero e proprio gioco da ragazzi, te lo assicuro!

Il primo passo è collegarsi al servizio ufficiale di Adobe. Recati al link Photoshop.com e premi sul pulsante Start the editor che trovi situato al centro della schermata. Si aprirà la finestra per eseguire l’upload della foto. Clicca sul pulsante Upload Photo, poi su Upload e seleziona la foto dal menù che ti appare. Ti ricordo che è possibile caricare esclusivamente dei file non superiori a 16 Megapixel e con formato JPG, JPEG e JPE. Gli altri formati non vengono riconosciuti.

A questo punto, attendi un paio di secondi per far sì che appaia l’anteprima dell’immagine al centro della schermata. Adesso vedrai comparire a sinistra la barra con gli effetti del programma: sotto alla voce Basic ci sono gli effetti classici, vale a dire la correzione degli occhi rossi, la rotazione della foto, il ridimensionamento dell’immagine, il ritaglio del file e così via.

Se scendi nella sezione Adjustments puoi notare gli effetti per sistemare i colori, la saturazione ed il contrasto della foto. Tutti gli effetti si possono applicare usando la barra di regolazione, pertanto stai ben attento quando la usi perché rischi di rovinare il file. Quando hai concluso di mettere l’effetto ed il risultato ti piace, premi sul pulsante Done in basso a destra per salvare.

Vediamo ora la parte più interessante di Photoshop online, vale a dire gli Effects. Puoi utilizzare il mitico bianco e nero cliccando sulla voce Black & White, applicare la distorsione dell’immagine, inserire un effetto pixel cliccando sulla scheda Pixellate e così via. Ce ne sono veramente di ogni tipo, per cui non ti resta che provare e scegliere quello che fa per te.

Ma se volessi aggiungere un testo alla tua immagine? Nulla di più facile. Photoshop online ti consente pure di far questo in pochissimi passaggi. Apri la sezione Decorate (la trovi collocata vicino alla voce Edit) e premi sulla voce Text. Adesso imposta il carattere da usare dalla sezione Text, scegli se vuoi mettere il grassetto o il corsivo, decidi il colore dal menù a tendina, seleziona l’opacità e clicca sull’allineamento che vuoi assegnare.

Apparirà un campo di testo con la voce Enter Text Here. Clicca su di esso e decidi il testo da inserire nella foto in questione. Spostando il puntatore del mouse sugli angoli del campo di testo, hai la possibilità di ingrandire o di rimpicciolire il testo. Per dare un’occhiata al file originale fai clic su View Original, mentre per salvare le modifiche clicca su Done ed hai concluso!

Se invece vuoi aggiungere un testo con una forma più carina ed originale, ti consiglio di usare i fumetti presenti sul sito. Clicca sulla voce Bubbles e scegli qual è il modello che hai intenzione di utilizzare per la tua immagine. Dopo che hai deciso quella che ti piace, scrivi nuovamente il testo e muovi il fumetto dove desideri. Facile come bere un bicchiere d’acqua!

Cerchi un’alternativa pronta all’uso per modificare le tue immagini facilmente? No problem, ho quello che fa per te. Collegati nel sito web Pixlr.com e clicca sull’immagine Pixlr editor per aprire la schermata che ti occorre. Ti verrà chiesto se vuoi creare una nuova immagine partendo da zero, se desideri aprirla dal computer, se la vuoi aprire da un URL di internet o se devi visualizzarla da Facebook o dal tuo smartphone.

L’interfaccia iniziale di Pixlr è più o meno simile a quella che trovi su Adobe Photoshop. Nella sezione Strumenti ci sono gli effetti classici, come quelli per il ridimensionamento di una foto o per l’inserimento di un testo. Se preferisci migliorare l’immagine stessa, magari con degli effetti specifici per il viso o per lo sfondo, fai clic su Filtri che trovi in alto e scegli il migliore.

Quando hai terminato di compiere le modifiche alla suddetta foto, clicca sulla voce File che è posta nel menù in alto alla pagina e scegli Salva dall’elenco che compare. Come puoi notare tu stesso, usare Pixlr è più semplice di quel che credevi e dopo un paio di giorni sarai in grado di modificare le immagini senza perdite di tempo.

Come Uscire da Twitter

Quando si esegue la connessione in un sito in particolare, come può essere un forum, un blog e altro si è sempre a rischio che il computer in uso memorizzi la password per poi essere sfruttata da altre persone per accedere al tuo account e combinare qualche guaio enorme.

Se pensiamo ai social network, ad esempio, bisogna sempre eseguire il logout per non permettere ad altri utenti di entrare con il tuo profilo. Per cui, se non sai come uscire da Twitter oggi ti spiego il metodo migliore per farlo, lasciando perdere la semplice chiusura della scheda del browser o dell’app che non serve proprio a nulla!

Il procedimento è davvero facile da fare, per cui stai tranquillo ed esegui passo dopo passo ciò che ti dirò. Se sei entrato con il computer su Twitter, devi sapere che hai solo bisogno di far clic sull’icona dell’omino che trovi posta in alto a destra e, dal menù che ti appare, cliccare sulla voce Esci.

Ora che hai fatto ciò devi essere sicuro che il tuo browser non abbia memorizzato in maniera automatica i tuoi dati, quindi occhio soprattutto alla compilazione automatica di Google Chrome, Mozilla Firefox o Internet Explorer. Se così fosse vai immediatamente alle Impostazioni e cancella i dati (cronologia, cookie, cache etc…).

Se hai la necessità di uscire da Twitter con un iPhone, fai click sulla sezione chiamata Impostazioni dell’applicazione in questione. Quindi, premi su Twitter e poi sul tuo username, infine clicca su Elimina account.

Su Android, invece, entra alle Impostazioni del telefono e recati in Account e sincronizzazione. Fai clic sul nome che usi su Twitter e premi su Rimuovi account. Ora sei sicuro di aver eseguito la disconnessione dal social network in blu..

Come Tradurre in Modo Simultaneo

Stai per fare un viaggio all’estero e conosci a malapena la lingua che dovrai utilizzare per qualche giorno o per delle intere settimane? Questo è un grave problema amico mio, ma ci sono delle applicazioni che ti consentono di rimediare in men che non si dica. Sto parlando dei traduttori simultanei, le app maggiormente popolari per tradurre una frase in pochi secondi. Basta dire una parola o una intera frase ed al resto ci penserà il traduttore.

Per usufruire di un traduttore simultaneo non devi far altro che installare un’applicazione nel tuo telefonino e scegliere la lingua da cui proviene la frase. Se non la conosci, puoi anche selezionare la voce Rileva lingua ed il gioco è fatto. Le app che ti danno modo di far questo sono molteplici, per cui mettiti comodo e leggi insieme a me quali devi scaricare nel tuo telefonino. Fidati, ti torneranno utilissime!

Hai uno smartphone od un tablet con sistema operativo Android? Perfetto, il programma adatto alle tue esigenze è Google Translate. Come dici? Già lo conosci? Lo so, è il miglior traduttore al mondo per tradurre una frase usando la funzione vocale e non solo. Come detto, scegli la lingua dai menù in alto e seleziona Italiano nel secondo campo di testo. Poi premi sull’icona del microfono et voilà.

Ovviamente c’è anche il classico box in cui puoi scrivere una frase da tradurre. Fatto questo, scegli la lingua di origine e la lingua di destinazione ed hai concluso. La traduzione avviene in maniera diretta e non è necessario premere su alcun pulsante. La traduzione vocale richiede una connessione ad internet attiva, per cui assicurati di essere collegato alla rete prima di dire una frase.

Per usare il traduttore per le frasi, non è richiesta la connessione ad internet esclusivamente nel caso in cui esegui il download dei pacchetti aggiuntivi delle lingue. Il download non richiede tanto tempo, infatti con una connessione Wi Fi ci vogliono mediamente 2 o 3 minuti. Per avviare il download premi sul pulsante Menu, scegli la voce Impostazioni, clicca su Gestisci lingue offline e seleziona l’Italiano.

Google Translate è compatibile pure con i dispositivi con sistema iOS come iPhone, iPad ed iPod Touch. Ma, se sei alla ricerca di un traduttore simultaneo per il tuo device di Apple, ti consiglio di vedere il celebre iTranslate Voice – traduttore e dizionario. Purtroppo non è gratuito come il traduttore di Google, ma vale ogni centesimo dei suoi 1,99 euro.

Esso comprende il il supporto per uso vocale off-line di iOS 7, ti permette di parlare in ben 42 lingue differenti e cerca le definizioni migliori per le parole con l’aiuto della tua voce. In poche parole, è un traduttore simultaneo perfetto per ogni esigenza. Finalmente non ti dovrai più preoccupare degli errori di battitura. La tua voce sarà tutto ciò che ti occorrerà!

Il funzionamento di questo programma è simile a quello che ti ho spiegato poco fa per Google Translate. Una volta che hai avviato la schermata dell’app, ti verrà chiesto di scegliere qual è la lingua di origine da cui tradurre la frase (come ad esempio il francese) e la lingua di destinazione in cui tradurla (come l’italiano o l’inglese). Facile come bere un bicchier d’acqua, non è vero?

Infine, ti voglio presentare un’applicazione totalmente diversa da quelle viste fino ad ora. Sto parlando di Word lens, un programma con il quale hai la chance di tradurre un testo (come quello di un libro) semplicemente facendo una foto ad esso. Il risultato è garantito ed avviene in pochi secondi. L’unico problema è che il software rileva solo la lingua inglese tra le lingue straniere, quindi non può essere usato con il francese, il tedesco etc.

La qualità della traduzione non è eccezionale come in altri servizi come Google Translate oppure iTranslate Voice, ma per il suo funzionamento bisogna ammettere che è incredibile. Con una foto con la fotocamera potrai tradurre un testo in inglese in qualche secondo. La parte interessante è che, per tradurre un’intera foto, non viene richiesta la connessione ad internet. Inoltre, è gratuita ed è facile da utilizzare! Scaricala per Android e per iPhone.

Se ti trovi al computer, i traduttori di certo non mancheranno. Come ti ho spiegato poche righe sopra, il migliore rimane senza alcun dubbio Google Translate. Oltre ad essere semplice nei comandi, propone tantissime lingue ed anche la funzione vocale. Per usarla, avvicinati alle casse del PC e dì la frase da tradurre che apparirà nel box a lato.

Come Convertire File MP4

Vuoi convertire un filmato in formato MP4 per poterlo trasferire sul tuo smartphone o tablet? Non è assolutamente un problema. Ci sono numerosi programmi che ti consentono di convertire un file in MP4 in men che non si dica. Lo so, non sei un grande esperto di computer e non hai mai avuto a che fare con tali situazioni, ma ti posso assicurare che la soluzione è dietro l’angolo. Dammi qualche minuto che ti spiego come si fa.

Oggi andremo a scoprire due convertitori MP4 totalmente gratuiti. Il primo prende il nome di Freemake Video Converter ed è realizzato dalla celebre software house chiamata Freemake. E’ in lingua italiana, è gratis ed è a dir poco semplice da utilizzare. Il secondo strumento si chiama Handbrake ed è ottimo per coloro che devono convertire i propri file per smartphone Android oppure iPhone.

Ma andiamo con calma e partiamo dal primo. Si tratta di Freemake Video Converter e lo puoi scaricare visitando il sito web Freemake.com. Premi sul pulsante Scarica che trovi situato a destra per avviare il download del software in questione. I file supportati sono AVI, MP4, MKV, WMV, MPG, 3GP, SWF, FLV, AVCHD, MOV, DV, RM, QT, TS, MTS per i video e MP3, AAC, WMA, WAV e foto in JPG, BMP, PNG, GIF per gli audio.

Freemake Video Converter supporta le tecnologie CUDA e DXVA. Questo vuol dire che è possibile velocizzare il processo di conversione senza problemi. Una volta che il download è concluso, fai clic sul file exe per avviare la procedura di installazione. Clicca sul pulsante Si e poi su OK ed elimina il segno di spunta vicino alla frase per la funzionalità delle statistiche, poi prosegui cliccando su Avanti.

Rimuovi ancora una volta il segno di spunta accanto a Linkury Smartbar, AVG TuneUp e seleziona la voce Installazione personalizzata per togliere la spunta vicino a Installa plugin. In tal modo, riuscirai ad evitare l’installazione dei plug in aggiuntivi per Mozilla Firefox e Google Chrome. Termina il setup di Freemake Video Converter facendo clic due volte su Avanti e su Fine.

Prima della fine del setup verranno installati altri componenti aggiuntivi da internet che servono al programma a convertire i file. Per tale motivo, assicurati di avere una connessione ad internet attiva prima di proseguire, altrimenti sarai costretto a ripetere il tutto dall’inizio. Ora direi che sei pronto a cominciare: per trasformare un video in MP4, premi su +Video che trovi in alto a sinistra e scegli i filmati da convertire.

Ora clicca sull’icona In MP4 che è collocata in basso a destra, imposta la cartella in cui devi salvare il file con il pulsante […] e premi su Converti per iniziare il processo di conversione del file video. Se invece hai la necessità di convertire un video presente in un DVD, inserisci il disco nel PC e scegli +DVD. Imposta ancora una volta in MP4 et voilà, il gioco è fatto. Non è così complicato come pensavi, vero?

Non hai un computer con sistema Windows ma sei dotato di un Mac? Non ti preoccupare, esiste un programma adatto a tale sistema. Il suo nome è HandBrake, è gratuito e ti permette di trasformare i tuoi filmati per Android e per iPhone. Per eseguire il download del software, recati nel sito web ufficiale al link HandBrake.fr e clicca sul tasto Download HandBrake for Windows XP or Later. Oltre a Windows, ci sono anche altre versioni cliccando su Other Platforms.

Dopo che il download è concluso, sposta l’icona di HandBrake nella cartella delle Applicazioni di Mac OS X per iniziare la procedura di installazione del programma. Apri il convertitore MP4 cliccando con il tasto destro del mouse sulla sua icona e scegli la voce Apri. Seleziona il file video che hai intenzione di convertire e, dal menù a tendina Format, imposta la voce Mp4 dalla lista che appare.

Se devi realizzare un filmato per il tuo dispositivo mobile, come ad esempio il tuo iPhone o Android, apri il menù a tendina chiamato Devices e scegli la voce che ti occorre (iPhone, iPad e così via). Usa il pulsante Browse per scegliere la cartella dove salvare il nuovo file e premi sul pulsante Start per avviare la conversione. Facile come bere un bicchier d’acqua, no?

Infine, se hai la necessità di rippare un DVD, la procedura è leggermente differente da quella che abbiamo appena visto. Clicca su Source che trovi situato in alto a sinistra nella schermata di HandBrake e scegli l’unità DVD del tuo PC. Aspetta qualche attimo per far sì che il software esamini il contenuto del DVD, scegli il titolo da convertire usando il menù Title ed avvia la conversione.

Come Rimuovere Follower da Instagram

La parola defollow ti dice nulla? Il termine in questione significa smettere di seguire qualcuno e, in questo caso, è inteso nell’ambito dei social network. Dapprima si è partiti con Twitter e con i classici follower, ma poi anche Facebook ed Instagram hanno intrapreso questa strada. Ma se hai notato che una persona ha smesso di seguirti e vuoi “ricambiare il favore”, ecco come devi fare.

Se ancora non sai la procedura che ti consente di vedere come rimuovere follower da Instagram, ti informo che non è così difficile come sembra. Innanzitutto, ti informo che hai due modalità per riuscirci: la prima è utilizzare un sito web che monitora i tuoi follower (come ad esempio il servizio di Unfollowers.me), mentre la seconda è di farlo manualmente usando il tuo account.

Per prima cosa, effettua il login su Instagram inserendo il tuo nome utente e la password. Adesso fai clic sul pulsante per cercare un utente che trovi in basso al menù e scrivi il nome utente della persona che vuoi rimuovere. Una volta che sei entrato nel suo profilo, fai clic sul pulsante in alto a destra (su iPhone è una ruota mentre su Android sono tre piccoli puntini).

Nella schermata successiva premi sulla voce Blocca utente. Attendi qualche minuto, più o meno cinque, e ripeti le operazioni facendo clic su Sblocca utente. Da ora in poi, la persona non fa più parte né dei tuoi following né dei tuoi follower, quindi nessuno dei due segue l’altro. Ovviamente egli non riceverà alcuna notifica di tutto ciò, per cui puoi dormire sonni tranquilli.

Scroll To Top