Come Creare File Compressi Online

Generalmente, quando si ha a che fare con file dalle grandi dimensioni o con una molteplice quantità di elementi da condividere, si sceglie di creare degli archivi compressi al fine di una miglior fruizione dei contenuti ma, per ovvie ragioni, anche per una questione di maggiore comodità dell’organizzazione dei vari elementi in questione.

Per eseguire questo tipo d’operazioni, di solito, si ricorre all’utilizzo di appositi software ed applicativi disponibili per i vari OS presenti sulla piazza, alcuni di essi sono gratuiti, altri a pagamento, ma comunque sia si tratta di prodotti tutti più o meno eccellenti e funzionali.

Tuttavia la problematica sorge nel momento in cui sul PC in uso non sia presente uno strumento di tale tipologia e, per forza di cose, si ha comunque la necessità di creare rapidamente un archivio compresso.

Piuttosto che correre ad effettuare il download dell’applicativo mancante all’appello, potremmo piuttosto valutare l’idea di ricorrere all’utilizzo di un analogo strumento ma disponibile direttamente via web, evitando dunque di occupare spazio sulla postazione multimediale impegnata e velocizzando di gran lunga l’operazione in questione.

Tra i vari servizi disponibili in rete mediante cui è possibile eseguire la suddetta operazione, si potrebbe prendere in considerazione uno strumento tanto pratico quanto efficiente quale lo è FileStomp.

Si tratta infatti di un recente applicativo online che, in modo del tutto gratuito e senza richiedere alcun tipo di registrazione, consente di effettuare esattamente tutto quanto appena accennato, permettendo dunque di creare, nel giro di qualche istante, degli archivi compressi in formato .zip.

Il funzionamento dell’applicativo è abbastanza semplice poiché, una volta aperta la pagina web del servizio non dovremo far altro che selezionare tutti i vari file da comprimere (purtroppo non vi è possibilità di effettuare una selezione multipla ma ci toccherà scegliere volta per volta il file da caricare) e, successivamente, cliccare sul pulsante Zip it! Al fine di avviare il processo di compressione.

Come risultato finale otterremo dunque un apposito link di download mediante cui scaricare il file .zip generato da FileStomp direttamente sul computer in uso.

Come Disdire Mediaset Premium

In una guida pubblicata in passato abbiamo spiegato come disdire Sky, oggi vediamo invece come disdire Mediaset Premium.

La procedura è abbastanza semplice, ma è necessario rispettare con precisione i tempo e le modalità previste.

Iniziamo con una precisazione importante.
Se il contratto è stato stipulato a distanza, come nel caso dei contrattti online, si ha la possibilità di effettuare il recesso senza costi entro quattordici giorni dalla sottoscrizione.
Questa possibilità è infatti prevista dalla legge per tutti i contratti stipulati a distanza.

Passato questo periodo, è invecce necessario seguire la normale procedura di disdetta.

Il contratto con Mediaset Premium ha durata annuale, se si vuole fare la disdetta è necessario scaricare questo modulo di disdetta e compilarlo con i propri dati.
Il modulo deve poi essere inviato tramite raccomandata all’indirizzo RTI S.P.A Casella Postale 101, 20900 Monza (MB).
All’indirizzo è necessario allegare la copia di un proprio documento di identità.

Per quanto riguarda i costi, questi variano a seconda delle promozioni di cui si è usufruito al momento della sottoscrizione.
Se si è usufruito dell’azzeramento del contriuto per l’attivazione, bisogna pagare 69 euro.
Inoltre, sono previsti costi di disattivazione di 8,34 euro.

Una volta effettuata la disdetta, è necessario restituire tutti i dispositivi che si sono ricevuti in comodato d’uso.
In caso contrario, viene addebitato un ulteriore costo.

Come Impostare Priorità delle Schede in Firefox

Mozilla Firefox è sicuramente un ottimo browser tra le altre cose molto usato dagli utenti di tutto il mondo, ma difetta ancora di alcune funzionalità che renderebbero la navigazione e il suo uso più semplice, piacevole e comodo.

Il ripristino di una sessione salvata in precedenza, per esempio, potrebbe essere decisamente migliorata. Tutte le schede vengono caricate indistintamente nello stesso momento e nel caso di molteplici schede aperte questo si trasforma in un delirio che può portare anche al blocco momentaneo dei computer più datati.

MozNetworkPrioritizer è un’estensione gratuita per il browser del panda rosso in grado di dare la priorità alle schede più importanti al ripristino di una sessione basandosi su criteri predefiniti. Può essere scaricata da questa pagina ed è compatibile con l’ultima versione di Firefox.

I principi su cui si basa il componente aggiuntivo sono i seguenti, in ordine di importanza.

Schede selezionata in una finestra in primo piano
Altre schede in una finestra in primo piano & scheda selezionata in una finestra di secondo piano
Altre schede in una finestra di secondo piano
Qualunque scheda in finestre di navigazione minimizzate

Quindi, per esempio, la scheda che stiamo al momento guardando, sarà la prima ad essere caricata rispetto alle altre schede aperte.

Antivirus Leggero

In passato abbiamo parlato dei migliori antivirus gratis da installare sul computer e dei vari antivirus online da utilizzare tramite il browser, in questo articolo analizziamo gli strumenti portatili, antivirus leggeri che possono essere usati tramite una chiave usb, senza bisogno di installazione.

Se avete poca memoria e non potete installare degli antivirus, non potete certo lasciare il computer senza protezione o, almeno senza un controllo prima di mettervi al lavoro. Oggi proponiamo diverse soluzioni interessanti, risulta però importante ricordare che questi strumenti non permettono di avere la protezione in tempo reale.

antivirus

ClamWin. Una volta avviato, cerca eventuali aggiornamenti e scansiona il PC completamente alla ricerca dei vari virus. Dato che si tratta di una scansione approfondita, ci vorrà il suo tempo, ma almeno siete sicuri che il vostro computer non è infettato.

Kaspersky Virus Removal Tool. Una volta registrati il sito, potete scansionare il vostro PC alla ricerca di virus da eliminare.

NoVirusThanks è uno strumento molto semplice da utilizzare tramite cui controllare la presenza di virus su un computer senza bisogno di installare un programma

Emsisoft Antivirus Portable si scarica insieme ad un kit di emergenza in caso di necessità. Anche in questo caso è necessaria la registrazione.

Come possiamo utilizzare questi programmi. Semplice, li inserite in una chiavetta USB anche da un GB e avviate il programma di scansione direttamente dalla chiavetta.

Onestamente, però, il consiglio è quello di avere un antivirus, anche se gratuito, sempre attivo, più che uno che faccia solo una scansione dei file, c’è sempre il rischio di aprire file sospetti

Creare Cartelle in Base al Nome dei File da Archiviare

Come più volte ribadito, tutti coloro che utilizzano in maniera più o meno assidua il proprio PC tendono ad impiegare quest’ultimo non soltanto come strumento mediante cui eseguire le più svariate tipologie d’operazioni, come ad esempio navigare online e ritoccare foto ed immagini, ma anche come vero e proprio archivio per i propri dati.

Tuttavia, con il passare del tempo, la quantità di file salvati sul proprio PC tende ad aumentare sempre più considerevolmente, impedendone dunque all’utente una corretta sistemazione, a patto, ovviamente, che non si vada ad agire volta per volta al fine di evitare inconvenienti di tale tipologia.

Nel caso in cui ci si ritrovasse ad avere a che fare spesso e volentieri con situazioni di tale tipologia si potrebbe allora prendere in considerazione l’idea di ricorrere all’impiego di un utilissimo strumento quale lo è Files 2 Folder.

Si tratta infatti di un programmino completamente gratuito ed utilizzabile esclusivamente su OS di casa Windows che, una volta applicato al sistema, permetterà di far fronte in maniera impeccabile a tale tipologia di situazioni, andando dunque a creare apposite cartelle in base al nome dei vari file sui quali agire e, successivamente, spostandovi automaticamente i file in questione in modo tale da risparmiare una notevole quantità di tempo.

Qualora necessario sarà inoltre possibile spostare ogni singolo file in varie sottocartelle in base ai rispettivi nomi precedentemente assegnati.

La particolarità di tale applicativo sta però nel fatto che risulterà accessibile direttamente dal menu contestuale di esplora risorse, visualizzabile facendo click con il tasto destro del mouse, in modo tale da essere immediatamente utilizzabile selezionando, ovviamente, l’apposita voce.

Tra le altre interessanti caratteristiche di Files 2 Folder vi è poi da considerare il fatto che quest’ottima risorsa non necessita di alcun tipo d’installazione poiché, una volta estratto dal pacchetto compresso di download verrà chiesto all’utente di aggiungere delle apposite chiavi al registro di sistema così da poter usufruire del nuovo comando dal menu contestuale.

In seguito all’aggiunta di tali valori sarà dunque possibile avere accesso alla funzionalità offerta dall’applicativo.

Files 2 Folder costituisce quindi uno strumento particolarmente utile e, al contempo, interessante, risultando dunque estremamente indicato per tutti coloro che necessitano di un sistema pratico e veloce mediante cui mantenere il proprio OS sempre ordine

Scroll To Top